Foto

thumbsthumbsthumbsthumbsthumbsthumbs
  • Popular
  • Comments
  • Tag












Dopo tante belle prestazioni, finalmente è arrivata la prima vittoria di questa stagione: contro il TC Palermo Due, con un risultato speculare rispetto a quello dell'andata. Un 4-2 con miglior coefficiente incontri vinti, che ci proietta sulle orme del TC Genova 1893, a quattro lunghezze di vantaggio. 

Dopo tre sconfitte arrivate per un soffio, questo risultato non può essere considerato una goccia in mezzo al mare: agevole il 62 60 a favore del maestro di casa Giovanni Galuppo contro il 2.7 Massimo Ienzi. Decisamente meno scontati i successi di Christian Perinti e Pietro Licciardi: il primo non ha lasciato scampo a Alberto Cammarata, confermando l’ottimo stato di forma di questo periodo; il ravennate Licciardi invece ha dovuto soffrire per quasi due ore per avere la meglio su Antonio Campo: un match che sembrava facilmente indirizzato dopo che i due contendenti si erano spartiti i primi due set, ma il palermitano è rimasto aggrappato nel punteggio nonostante lo svantaggio ad inizio del terzo parziale e si è arreso soltanto con il punteggio di 62 36 64. Ottima prova, nonostante la sconfitta, anche di Alessandro La Cognata, bravo a strappare un set al più quotato Francesco Palpacelli. 

Senza il loro numero 1 Marco Cecchinato, e sul punteggio di 1-3, Palermo non è riuscito nell'impresa: il doppio “forte” Licciardi/Perinti ha chiuso i conti in cinquantanove minuti contro Ienzi/Cammarata. Campo/Cammarata hanno conquistato, infine, il punto della bandiera al super tie-break contro Galuppo/La Cognata.

Non è bastato l’esordio di uno strepitoso Kamil Majchrzak per evitarci la terza sconfitta consecutiva, arrivata contro la capolista, il Circolo Tennis Maglie. Per la terza volta su tre incontri disputati usciamo battuti con il punteggio di 2-4, a bocca asciutta ma tra gli applausi del numeroso pubblico accorso. 

Nel match tra numeri 1 contro il tedesco Peter Heinrich Torebko, 472 del ranking ATP, il nostro Kamil ha mostrato, oltre ad un gioco talentuoso, la capacità di cambiare marcia e di variare tattica di fronte al solidissimo avversario. Peccato, poi, per la mancata impresa di Giovanni, a tratti eroico, arresosi solo dopo due ore e trentasei di intensa battaglia.

Se l’esordio del nostro giovane Giulio Terrosi lo ha visto impotente di fronte a Francesco Garzelli, peccato anche per il match di Pietro Licciardi contro Erik Crepaldi: in una sfida “a specchio” tra due tennisti mancini ha prevalso la maggiore aggressività del secondo. Sul 3-1 la situazione si è complicata quasi irrimediabilmente, anche se non ci siamo mai arresi sfiorando un pareggio in extremis: Majchrzak/Licciardi hanno accorciato le distanze contro Torebko/Crepaldi, mentre Galuppo/La Cognata sono andati vicini al super tie-break contro Portaluri/Garzelli, ma alla fine hanno ceduto per 63 75.

Esattamente come a Palermo, siamo stati protagonisti di un incontro sontuoso nel debutto casalingo contro il Tc Genova 1893, ma nonostante le imprese individuali dei nostri ragazzi siamo usciti sconfitti ancora per 4-2.

Questa volta gli eroi di giornata sono stati Pietro Licciardi e Christian Perinti. "Peter" si è confermato autore di una crescita esponenziale, sconfiggendo lo spagnolo Ruben Ramirez Hidalgo, un avversario che in carriera ha toccato le prime cinquanta posizioni al mondo.. Ma è ancora più sorprendente l’exploit di Christian, che dopo una dura lotta (26 64 64) ha battuto Francesco Picco, un giocatore che quest’anno ha abbandonato il circuito professionistico ma che fino all’anno scorso gravitava in pianta stabile tra i primi cinquecento tennisti al mondo.

La doppietta dei primi due singolaristi ha parteggiato i conti rispetto allo 0-2 iniziale in favore di Genova, con i punti di Alessandro Motti su Giovanni Galuppo e di Matteo Siccardi su Alessandro La Cognata (bravissimo a trascinare al terzo set un avversario di cinque categorie superiore).

Esattamente come a Palermo, le due squadre si sono presentate ai doppi sul 2-2, ed esattamente come a Palermo dobbiamo masticare amaro.

Peccato, ma domenica prossima siamo pronti a dare tutto anche contro la capolista Tc Maglie.

Page 1 of 50
                 
 
 
 
 
            GMM        

Iscriviti

Iscriviti subito se vuoi ricevere le news e le offerte in anteprima. I tuoi dati sono riservati. Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Dove siamo

loading map...
Click item below to move to